ISI INAIL 2017 - Omnia Energy3
24421
post-template-default,single,single-post,postid-24421,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.2.1,fs-menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

ISI INAIL 2017

Img-x-sito

ISI INAIL 2017

PROGETTI DI BONIFICA DA MATERIALI CONTENENTI AMIANTO

Il Bando Inail 2017 prevede contributi a fondo perduto per le imprese che realizzano interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro, tra cui la bonifica dell’amianto.

È possibile inoltrare la domanda fino al 31 maggio 2018.

Contributi del 65% a fondo perduto

Il finanziamento concesso è un contributo in conto capitale che copre il 65% delle spese sostenute.
Nel fondo a disposizione delle imprese, solo per gli interventi sull’amianto sono stati stanziati più di 4 milioni di euro.

Imprese beneficiarie e requisiti

Possono ricevere il finanziamento dei contributi tutte le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura del territorio nazionale, escluse le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

Amianto e Riqualificazione Energetica

Un’impresa che bonifica l’amianto dalle proprie strutture ha un’ottima occasione per migliorare anche l’efficienza energetica.

Integrare il nuovo tetto con un impianto di produzione di energia a fonte

In aggiunta al Bando Inail, è così possibile godere anche delle altre agevolazioni disponibili come il super ammortamento del 130%.

 

CONTATTACI PER FARE DOMANDA DI CONTRIBUTO