Tutti i segreti del Black Friday - Omnia Energy3
24627
post-template-default,single,single-post,postid-24627,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.2.1,fs-menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

Tutti i segreti del Black Friday

Senza-titolo-23

Tutti i segreti del Black Friday

Il giorno dello shopping più atteso dell’anno

Com’è nato?

Il Black Friday è entrato a far parte della nostra cultura solo da qualche anno – soprattutto grazie all’avvento degli e-commerce – ma la sua storia inizia quasi un secolo fa negli Stati Uniti, dove è nato e cresciuto.

Siamo a New York ed è il 22 novembre del 1924, il Giorno del Ringraziamento. Per i commercianti americani, questo momento ha da sempre un’importanza particolare in quanto segna l’inizio del periodo natalizio, solitamente accompagnato da un aumento delle vendite.

 

Perché si chiama “Venerdì Nero”?

Risalire all’origine del nome non è facile in quanto esistono diverse versioni della storia. Noi ne citiamo due, quelle più accreditate.

  • Secondo la prima versione, il nome “Black Friday” compare per la prima volta a Philadelphia nel 1966. Il venerdì successivo al Giorno del Ringraziamento, le strade vengono invase dai compratori. “Venerdì Nero” sarebbe il termine usato dalla polizia per descrivere il traffico di quel giorno.
  • Stando invece alla seconda versione, il termine risale agli anni ’80. Il Black Friday è il giorno in cui i libri contabili delle attività commerciali passano dallo stato “in rosso” – quindi in perdita – allo stato “in nero” – colore utilizzato per indicare i guadagni.

 

Quali sono le tendenze degli italiani?

Tiendeo, un portale che si occupa di catalogare e geolocalizzare le principali offerte della grande distribuzione, ha condotto un’indagine per scoprire le tendenze di acquisto degli italiani per il Black Friday 2018. Ecco quello che è emerso dallo studio:

  • Più di 7 italiani su 10 scelgono i negozi fisici, solo il 21% prevede di effettuare esclusivamente acquisti online.
  • Le fasce orarie preferite sono quella compresa tra le 10:00 e le 11:00 – per il 20% – e dalle 16.00 alle 18:00 – per il 30% degli intervistati.
  • Solo il 31% dei consumatori pianifica i propri acquisti, mentre il 57% decide sul momento in base alla promozione.
  • Per quanto riguarda i prodotti preferiti, troviamo: articoli di moda o calzature (62%), articoli di elettronica (41,1%), elettrodomestici (33,3%).